Dettagli

IL PROGETTO WATERFRONT

A mmia mi para na strunzata!

Qualcuno in questi giorni, vedendo la distruzione catastrofica della Villa Centofiori, mi ha chiesto cosa pensavo di quella specie di terremoto e di tutto il Progetto Waterfront.

La mia risposta è semplice:

"A mia mi pari na' strunzata"

 

Chiedo scusa per l'uso del dialetto soveratese in forma così hard, ma per dirlo in italiano dovrei dire che mi sembra uno sperpero idiota di denaro pubblico, inutile alla città, che provoca disagio e non porta ai cittadini alcuna utilità, fatto in fretta, senza discernimento, per favorire progettisti e costruttori… Una "strunzata" appunto.

L'ho detto e l'ho scritto tante volte e non ho cambiato idea.

Perché, nonostante il fiume di chiacchiere che si sono dette a proposito e a sproposito, nessuno ha ancora dato risposta neanche ad una delle tre obiezioni essenziali.

1) Perché il progetto prevede la distruzione della villa comunale e dell'anfiteatro?

L'anfiteatro è una delle strutture più utilizzate da cittadini associazioni e dallo stesso comune per manifestazioni culturali, artistiche, musicali, teatrali cinematografiche. La Villa Comunale è stata per anni la sede del Magna Grecia Film Festival. Era una struttura nuova, già rifatta qualche anno fa dalla amministrazione Mancini con forte dispendio di denaro pubblico.

Dicono che l'anfiteatro sarà ricostruito sulla spiaggia al centro del Lungomare. Ma questo non cambia nulla. A me sembra comunque un'idiota follia distruggere una struttura già fatta e funzionante per ricostruirla in posto molto più intasato sia dal punto di vista urbanistico che dal punto di vista dell'affollamento e cementificando un altro grosso tratto di spiaggia.

2) Perché questo progetto multimilionario che porta nel titolo "riqualificazione del fronte mare" non prende in considerazione il più grosso dei problemi che ha Soverato nel suo fronte mare?

Parlo dei torrenti-fogna che attraversano la città. Due dei quali segnano con fetori e allagamenti la villa comunale a nord e a sud.

Queste vergogne sono costate ai cittadini soveratesi, solo negli ultimi dieci anni, oltre che allagamenti vari, disagi e rischi sanitari, anche qualche milione di euro pagati alla ditta che è incaricata di insabbiarli in estate per nasconderli alla vista dei turisti e e scavarli alle prime piogge e durante i temporali.

Questi fossi di liquami fognari puzzolenti che attraversano la città sono, oltre che un problema sanitario e di sicurezza per gli allagamenti, un vero e proprio blocco allo sviluppo turistico.

3) Per quale miracolo dello Spirito Santo un progetto di massima, annullato dal commissario Mottola D'Amato perché inapprovabile a causa di illegittimità e vizi procedurali e definito dallo stesso e dalla sovrintendenza "una colata di cemento" diventa, nelle mani del sindaco Alecci, senza alcuna modifica, una opportunità per la città?

Nessuno finora ha dato una risposta a questi quesiti.

Ci si è limitati ad urlare istericamente che "non bisognava perdere i soldi!!!!!

Di quali soldi si parla? Dei soldi estorti dalle tasche dei cittadini (anche se si tratta di finanziamenti europei) oppure dei soldi che vanno nelle tasche (sempre e comunque ) dei soliti noti?

Qualcuno mi ha anche chiesto perché non ho promosso azioni di protesta o anche raccolta di firme contro questa schifezza. Come era stato fatto per la distruzione del Campo dell'Ippica.

Sarebbe inutile.

I soveratesi, purtroppo, hanno già votato a favore di questa "strunzata".

Alle elezioni comunali infatti questa schifezza era nel programma di Cambianenti (pardon: Cambiamenti). Allora le cose sono due. O la maggioranza dei cittadini soveratesi lo hanno gradito e quindi raccogliere firme non serve. Oppure quella maggioranza se ne è fottuta del programma e ha votato per i sorrisi paraculi e per le promesse personali. E voterebbe allo stesso modo.

Che fare?

Chiedere alla magistratura che vigili su procedure e modalità di esecuzione dell'opera o se vi siano i presupposti per ipotizzare l'esistenza, anche nel divenire, di un danno erariale.

Imparare che il voto non è uno scherzo e che non si deve votare per fare un favore agli amici e parenti ma per determinare il destino della propria città.

Dichiarare, come faccio io, che ci sembra una strunzata non serve a fermare l'operazione.

Come non è servito nel caso della schifezza al Campo dell'Ippica.

Andranno avanti lo stesso! Sordi a tutto "per non perdere i sordi!!!"

Ma una volta un bambino fece vergognare i potenti gridando: "Il re è nudo!"

Non si sa mai.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti   

 
# Ci siamo anche noi!Piccoli, ma ci siamo.Guest 2016-01-03 09:06
Sì, non si sa mai!
...
Non ci conosce, siamo persone perbene.
Venga a leggere qualcosa sul nostro blog, anche se tutti si stracciano le vesti perché non ci palesiamo! Ci auguriamo che lei non lo faccia.
Amiamo Soverato e siamo disgustati, non altro!
Grazie
***
[censored]://soveratoperche2.blogspot.it/2015/10/incontro-pubblico-il-progetto-lungomare_11.html#more

[censored]://soveratoperche2.blogspot.it/2015/12/il-natale-di-propaganda-al-comune-di.html
Rispondi
 
 
# Non si sa maiAdministrator 2016-01-04 11:02
Non vi conosco.
Non potrei visto che giocate a nascondino.
Anch'io lo facevo.
Da bambino.
In genere do per scontato che le persone che si occupano della loro città, siano persone per bene.
E non mi straccio le vesti. E' inverno e fa freddo.
Però preferisco guardare in faccia ed essere guardato in faccia.
Anche se mi è capitato e mi capita.
solo quando faccio satira,
di usare pseudonimi che, peraltro, tutti oramai conoscono.
Ma non lo faccio per nascondermi. E' solo un vezzo.
Penso che l'espressione del disgusto, come di ogni opposizione e di ogni ipotesi di progetto alternativo, abbia senso solo se espressa da persone con nome e cognome.
Salvo in casi molto particolari.
Per salvarsi la vita in una situazione rivoluzionaria.
Non mi pare che a Soverato siamo a questo punto.
Rispondi
 
 
# RE: Non si sa maiGuest 2016-01-04 12:18
Rispettiamo ovviamente la sua opinione, ma restiamo nella nostra convinzione del non palesarci. Le assicuriamo comunque che NON giochiamo a nascondino.
Cortesemente ci comunichi se gradisce che il suo articolo sia rimosso dal nostro blog: provvederemo immediatamente.
Grazie.
Rispondi
 
 
# RE: Non si sa maiGuest 2016-01-04 18:31
Ho invitato i miei amici di FB a condividere il mio articolo perché penso che possa servire ad allargare il dibattito sulla città.
Per lo stesso motivo mi fa piacere che lo abbiate pubblicato :roll: :D
Rispondi
 
 
# LETTERA APERTA A MIMMO LOIERO SULL'ANONIMATO, "SCUDO DALLA TIRANNIA DELLA MAGGIORANZA"Guest 2016-01-05 08:36
LETTERA APERTA A MIMMO LOIERO SULL'ANONIMATO, "SCUDO DALLA TIRANNIA DELLA MAGGIORANZA"
***
Le rispondiamo sul nostro blog. :roll: Sul suo account FB non abbiamo la possibilità di intervenire e/o commentare.Graz ie, saluti.

[censored]://soveratoperche2.blogspot.it/2016/01/lettera-aperta-mimmo-loiero.html
Rispondi
 
   

Chi è Online  

Abbiamo 72 visitatori e nessun utente online

   

Bacheca Eventi

Referendum NO TRIV

Assemblea organizzativa

Comprensorio di Soverato

Sabato 12 Marzo ore 18

Presso l'Acquario di Soverato

   

Bacheca Avvisi

   

Bacheca Cerca-Trova

   
© ADGRAPHISART